26 maggio 2021

L’amore è desiderio


BLAGA DIMITROVA

REBUS D'AMORE

In un certo ventoso crocevia
del caso e del probabile
un uomo con voce di serale chiarore
mi invitò all'interno del segreto.

Senza alcuna motivazione
di me stessa stupita
davanti a me stessa eretta
mi fermai sulla soglia.

E rimanemmo così
per sempre nell'inesplicabile
come due ombre di guardiani
davanti all'ingresso del desiderio.

Ora posso affacciarmi
nel profondo delle notti,
perché non sono più mie.

L'amore è desiderio
di provare il dolore fino in fondo
allo schiudersi degli occhi.
Poi, svelandosi,
si uccide da sé
ad occhi aperti.

L'ho salvato, mi chiedo,
quando l'ho costretto
alla cecità?

1982

(da Voce, 1985 – Traduzione di Valeria Salvini)

.

Complicato è il rapporto della poetessa bulgara Blaga DImitrova con l’amore: “Ho perso i sentieri che mi attiravano, / la ribellione, e la libertà, / l'imprevisto, e il suono dei canti - ho perso tutto” dice in un’altra poesia, per quell’istante che sembra essersi fossilizzato nel tempo: “Così da allora siamo rimasti in due. / E sempre penso: se l'uno / dall'altra si staccasse appena, / nel grande mondo non ci troveremmo”. Eppure, ora che dopo tanti anni è l’assenza a regnare, rimane il dubbio: “Per questo soffro... Non per averti perso. / Altro ho perduto – il mondo intero”.

.

ELMO HOOD, "UN SOLO BATTITO (RE E REGINA)”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
In te rannicchiata con fiducia, /  sono sbocciata appieno… E quali / canti di uccelli d'oltremare ho udito!
BLAGA DIMITROVA, A domani




Blaga Nikolova Dimitrova (Bjala Slatina, 2 gennaio 1922 – Sofia, 2 maggio 2003), poetessa, scrittrice e politica bulgara, vicepresidente della Bulgaria dal gennaio 1992 al luglio 1993. Nel tempo la sua poetica passò da tematiche sentimentali che la portarono a scrivere prevalentemente liriche d'amore ad un maggiore impegno sociale e politico.


Nessun commento: