lunedì 20 novembre 2017

Sorgesti da te stesso


DULCE MARÍA LOYNAZ

IO TI SPOGLIAVO DI TE STESSO

Io ti spogliavo di te stesso,
dei «tu» sovrapposti con cui la vita
ti aveva fasciato…

Ti ho strappato la corteccia – intera e dura -
che si credeva frutto, che aveva
forma di frutto.

E davanti allo stupore vago dei tuoi occhi
sorgesti con gli occhi ancora velati
di oscurità e sbalordimento…

Sorgesti da te stesso; dalla tua stessa
fertile ombra, pura e semplice
anima viva…

.

Sembra una nascita quella che racconta la poetessa cubana Dulce María Loynaz (1902-1997), e lo è: grazie all’amore, avviene la trasformazione dell’essere amato, che si spoglia dei suoi “tu”, degli egoismi dell’”io”, delle più inutili incrostazioni per riuscire finalmente a mostrare nell’amore soltanto la sua anima.

.

lovers-hand-heart-ocean-sunset

FOTOGRAFIA © NOBLE THEMES

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Piace all’Amore Felice – quello che si ferma / un istante… – strappare un verso all’anima buia.
DULCE MARÍA LOYNAZ

Nessun commento: