21 novembre 2017

Saziarmi di baci


ERICH FRIED

BRAMA

Mi auguro talvolta
di poter
saziarmi di baci con te
ma poi dovrei morire
per la fame che ho di te
perché più ti bacio
e più devo baciarti:
I baci non nutrono me
solo la mia fame.

(da È quel che è, Einaudi, 1988 - Traduzione di Andrea Casalegno)

.

Questa del poeta austriaco naturalizzato britannico Erich Fried (1921-1988) è una poesia d’amore sul desiderio, anzi su qualcosa di più, visto che la brama apporta un’accezione ancora maggiore, una smania smodata di volere qualcosa. Ed è un desiderio che alimenta se stesso, acuendosi invece di appagarsi.

.

Bacio

DIPINTO DI ANDRE KOHN

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Il desiderio è una specie di serpe prodigioso, che quanto s'accorcia di dietro, tanto s'allunga dinanzi.
ARURO GRAF, Ecce homo

Nessun commento: