venerdì 3 novembre 2017

Senza forma


SOPHIA DE MELLO BREYNER ANDRESEN

A VOLTE CREDO DI VEDERE NEI MIEI OCCHI

A volte credo di vedere nei miei occhi
La promessa di altri esseri
Che avrei potuto essere.
Se la vita fosse stata un’altra.

Ma da questa favolosa scoperta
Solo mi viene il terrore e la pena
Di sentirmi senza forma, vaga e incerta
Come l’acqua.

(da Come un grido puro, Crocetti, 2013 - Traduzione di Federico Bertolazzi)

.

Come l’acqua, che non ha forma e prende quella del recipiente che la contiene. Così dice di sentirsi a volte la poetessa portoghese Sophia De Mello Breyner Andresen (1919-2004), ripensando alle proprie scelte, alle svolte che la vita ha imposto. La poesia è la risposta alla ”insicurezza dei miei passi”, è la voce che aiuta a definire il reale, a far ”coincidere lo stare e l’essere”.

.

Specchio

CAGNACCIO DI SAN PIETRO, “DONNA ALLO SPECCHIO”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
È la poesia che rende intero il mio stare sulla terra.
SOPHIA DE MELLO BREYNER ANDRESEN

Nessun commento: