venerdì 9 marzo 2018

Posalo sullo sgabello


AMRITA PRITAM

UN’UNIONE CON IL SÉ

Il mio letto ti attende
Ma come le scarpe e la camicia
Togli anche il tuo corpo
Posalo sullo sgabello
Non temere —
Ogni paese ha le sue usanze

.

Amore, amore vero e puro: non soltanto quello del corpo, ma quello dell’anima, quello che fa sì che si tratti d’amore e non di sesso: è quello che chiede a chi la ama la poetessa indiana del Punjab Amrita Pritam, l’unione degli spiriti.

.

Ansell

DIPINTO DI MARY JANE ANSELL

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Ma se tu davvero vuoi trovarmi, / bussa ad ogni porta nelle vie di / ogni città di ogni paese. / (…) / e dovunque vi sia / lo sguardo di uno / spirito libero /- quella è la mia casa.
AMRITA PRITAM




Amrita Pritam nata Amrita Kaur (Gujranwala, Pakistan, 31 agosto 1919 – Delhi, 3 ottobre 2005), scrittrice indiana, considerata la prima donna importante della letteratura del Punjab. Nel 1947, con l’indipendenza del Pakistan, si trasferì in India e iniziò a scrivere anche in lingua hindi.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...