giovedì 19 aprile 2018

Le case di gelato


ANTIGONE KEFALA

LA TERRA PROMESSA, I

Le strade erano di pasta dolce
le case di gelato
le bestie di liquirizia.
– Che bello -, abbiamo detto,
– Respirare l’aria verde
come in una favola,
nutrirci di acqua verde, salmastra,
respirare il fumo che si leva
dalle verdi rocce delle colline
e la luna solitaria
inchiodata in fondo al cielo.

(da Assenza, 1992)

.

La terra promessa è l’Australia, dove la famiglia della poetessa Antigone Kefala emigrò dalla Grecia nel 1951: e questo paese appare di fiaba, addirittura surreale, un mondo completamente diverso agli occhi di chi è emigrato dall’Europa ancora sconvolta dagli effetti della guerra con davanti tutta una serie di possibilità ma anche gli effetti straniarti di ritrovarsi in un posto del tutto differente per paesaggio, usi e tradizioni.

.

Australia

FOTOGRAFIA © SOUTH AUSTRALIA

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Per un Emigrante, il Paese è irrilevante salvo che non sia il suo.
EMILY DICKINSON, Lettera a T.W. Higginson, giugno 1869




KefalaAntigone Kefala (Brăila, Romania,  28 maggio 1935) è una poetessa e narratrice australiana di origini greche, considerata tra le voci principali dell’emigrazione: la sua poesia è spesso centrata sull’alienazione e sulle differenze che prova chi è catapultato in un paese straniero.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...