mercoledì 11 dicembre 2019

Mescolare l’anima al corpo


LILIANE WOUTERS

AMARE È, ATTRAVERSO IL CORPO

Amare è, attraverso il corpo,
incontrare l'anima; è anche
andare per i sentieri dell'anima
alla scoperta del corpo.
Amare è mescolare l'anima al corpo,
il corpo all'anima, è ancora,
dalla punta delle dita al profondo dell’essere,
toccare, sentire e riconoscere
con la carne, con lo spirito
senza indovinare quale è preso
e quale prende, senza poter dire
chi si sveglia e chi si addormenta
dove comincia l’uno o dove l’altro finisce,
quale è vivo e quale è morto.


(da Il libro del sufi, 2009)

.

Amare completamente, compiutamente, è una fusione dell’anima e del corpo – se manca la prima è solo sesso, se manca il secondo è amore platonico. È questo sapiente dosaggio dell’una e dell’altra che è amore, come dice la poetessa belga Liliane Wouters: un compenetrarsi come nelle tassellature dei celebri disegni di M.C. Escher.

.

DISEGNO DI M.C. ESCHER
.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
L’amore, non ha principio né fine. / Non nasce, resuscita. / Non incontra. Riconosce.
LILIANE WOUTERS, L’aloe




Liliane Wouters, (Ixelles, 5 febbraio 1930 – Gilly, 28 febbraio 2016), poetessa, drammaturga, traduttrice e saggista belga di lingua francese. La sua poesia è all’insegna del “grido controllato”, rigorosa, precisa ed elegante, generalmente espressa in brevi componimenti ricchi di immagini e di musicalità.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...