domenica 10 febbraio 2019

A mio favore


ALEXANDRE O’NEILL

A MIO FAVORE

A mio favore
Ho il verde segreto dei tuoi occhi
Alcune parole d’odio alcune parole d'amore
Il tappeto che partirà per l’infinito
Stanotte o una notte qualsiasi

A mio favore
Le mura che insultano passo-passo
Sicuro rifugio sopra il mormorio
Che ancor venga dalla vita in corsa
La barca nascosta dal fogliame
Il giardino dove l’avventura ricomincia

(da La parola interdetta. Poeti surrealisti portoghesi, Einaudi, 1971 - Traduzione di Antonio Tabucchi)

.

È una sorta di bilancio quello che fa il poeta portoghese Alexandre O’Neill, una fotografia del momento che coglie con i tipici toni surrealisti il patrimonio spirituale: la donna amata, l’amore, l’odio, i sogni, il rifugio-prigione della casa, il giardino dove avventurarsi.

.

DIPINTO DI RAFAL OLBINSKI

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Ci sono parole che ci baciano.
ALEXANDRE O’NEILL




Alexandre Manuel Vahia de Castro O'Neill de Bulhões, (Lisbona, 19 dicembre 1924, – 21 agosto 1986), poeta portoghese. Fu tra i fondatori del gruppo surrealista del suo paese, unendo però al tipico linguaggio metaforico l’influsso sarcastico e satirico del neorealismo.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...