9 giugno 2021

Di stella in stella


ANISE KOLTZ

AVANZO SENZA RETE

Avanzo senza rete
di stella in stella
attraversando i buchi neri
salto dalle lune ai soli

Ondeggio ai bordi
della terra
già non le appartengo più

Poiché questa poesia è una bugia
ha il diritto di essere bella

(da Il portatore d’ombra, 2001)

.

Vivo nella fraternità / delle stelle // È soltanto ai solitari / che l’universo /spalanca le sue porte”: la poetessa lussemburghese Anise Koltz è già fuori dal mondo, il suo sguardo viene da galassie lontane, viaggia alla velocità della luce come un’astronave fantascientifica e capta la poesia. Ma questo mondo interpretato dall’immaginazione sarà vero?

.

DOLORES HABERKORN, "ACROBATA"
.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
In questo mondo / privo di senso / il linguaggio è il nostro unico rifugio.
ANISE KOLTZ, Sonnambula del giorno




Anise Koltz (Eich, 12 giugno 1928), poetessa lussemburghese. Di origini ceche, tedesche, inglesi e belghe, iniziò a pubblicare in tedesco per poi divenire una delle principali scrittrici in lingua francese. Al suo attivo ha anche dei racconti per bambini e numerose traduzioni.


Nessun commento: