domenica 21 giugno 2020

Un granello di sabbia


LILIANE WOUTERS

CHE MI IMPORTANO LUOGO, DISTANZA

Che mi importano luogo, durata,
se continuo ad assicurarmi
di serbare per sempre l’istante.
Secondo o secoli, quanto
il vento trascina sulla sua strada.
Luogo, durata, ah, che mi importa,
tutto va sullo stesso treno.
Non coglierò che un granello
di sabbia del destino,

Per coglierlo, io sono nata.


(da L’aloe, 1983)

.

C’è un’ossessione dello scorrere del tempo e del senso della vita nei versi della poetessa belga Liliane Wouters: “Niente, niente, nemmeno se detraiamo / Le vacche magre, gli anni da cani. / Avrò vissuto quel giorno, quel secondo. /Era troppo poco, ma non era niente”. Immersa nel perenne presente dell’istante, si strugge in questa fuga del secondo nell’eternità.

.

FOTOGRAFIA © SINTHEX/PIXABAY

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Gli innumerevoli granelli di sabbia / le stelle indomabili / e io là dentro, e io / tra questi miliardi di umani?
LILIANE WOUTERS




Liliane Wouters, (Ixelles, 5 febbraio 1930 – Gilly, 28 febbraio 2016), poetessa, drammaturga, traduttrice e saggista belga di lingua francese. La sua poesia è all’insegna del “grido controllato”, rigorosa, precisa ed elegante, generalmente espressa in brevi componimenti ricchi di immagini e di musicalità.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...