domenica 22 marzo 2020

Il mio desiderio


ULLA HAHN

PRUDENZA

Il mio desiderio ha di nuovo
un nome che mi colma
di felicità e dolore.
Ma nulla è cambiato
Percorro i giorni sorridendo
come lui che mi percorre
con il suo profumo e la sua voce
la sua figura che modella il mio desiderio
il suo corpo che copre tutto il mio
Provo con tutte le mie forze
a non dire
Vieni o Vai o Resta


(da Incredibile vicinanza, 1988)

.

Un carpe diem amoroso quello della poetessa tedesca Ulla Hahn: vorrebbe persistere in questo rapporto che le dà contemporaneamente felicità e dolore, vorrebbe vivere in questo perenne stato di desiderio, resistere in esso come un soldato nelle trincee di un campo di battaglia temendo di rovinare tutto uscendo allo scoperto.

.

DIPINTO DI FRANCINE VAN HOVE

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
I desideri stavano strappandomi l'anima. Potevo viverli, ma non ci sono riuscito. Allora li ho incantati.
ALESSANDRO BARICCO, Novecento




Ulla Hahn (Brachthausen , oggi Kirchhundem im Sauerland, 30 aprile 1945), scrittrice e poetessa tedesca. Giornalista per Radio Brema, pubblicò la sua raccolta d’esordio, Herz über Kopf, nel 1981.


Nessun commento: