giovedì 5 maggio 2016

Tetro piacere

 

JÜRGEN THEOBALDY

POCO PRIMA DI MEZZANOTTE

Scrivere una poesia poco prima
di mezzanotte
dopo essere rimasto in casa
tutto il giorno
perché non conosci nessuno
né sai
dove andare
è tetro piacere
come
infilarsi le nuove “ultraleggere”
mutandine da bagno
e poco prima di mezzanotte
trovarsi a nuotare in mare
perché la nave è colata a picco.

(da Lividi, 1974)

.

L’impoeticità del quotidiano si impose nella poesia tedesca dopo la politicizzazione del Sessantotto: Jürgen Theobaldy (Strasburgo, 1944) si trova intrappolato in questa realtà e prova a interpretarla con il mezzo migliore per farlo, la poesia. Ironicamente però, altro non è che un insignificante mezzo per sopravvivere al naufragio.

.

Blue-Water-Swim-1

JENNIFER WALTON, “BLU WATER, SWIM 1”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
[La poesia] sempre trattiene qualcosa che non sappiamo spiegare.
JÜRGEN THEOBALDY, Lividi

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...