domenica 8 marzo 2009

Omaggio alle donne


"Donna è il nome più nobile / che si possa dare all'anima. / Molto più nobile che vergine." Così Maurizio Cucchi in La luce del distacco" rende omaggio all'altra metà del cielo. Ne ravvisa la sensibilità, la capacità di provare emozioni. E lo scrittore tedesco Jean Paul aveva scritto: "Nelle donne tutto è cuore, persino la testa".

Guido Gozzano invece si perde nell'arcano mondo femminile, in quella bellezza che nasconde sensazioni che a lui - e a tutti noi maschi - resteranno precluse: "Donna, mistero senza fine bello" è un verso quasi proverbiale della celebre "Signorina Felicita".

Vede maggiormente il lato sensuale Cesare Pavese, che in "Feria d'agosto" rileva: "Una donna, una che trasforma il remoto sapore del vento in sapore di carne".

Ma quello che più conta è che senza le donne non si può stare: "Un uomo suppone una donna, la donna" (ancora Cesare Pavese, id.); "C'è il deserto se manca lei" (John Steinbeck, "La santa rossa"); "Le donne sono una vite su cui gira tutto" (Lev Tolstoj, "Anna Karenina").

E allora una mimosa per tutte e una richiesta a tutti noi maschietti: maggiore rispetto, non solo l'8 marzo... 


Henri Matisse, "La fleur"


* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
Non fosse la donna / il giorno sarebbe senz'albore, / senza cielo sul capo / si andrebbe.
CAMILLO SBARBARO, Donna cielo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...