sabato 16 agosto 2014

L’amore imprevisto

 

MARIO QUINTANAmquintana

CANZONE DELL’AMORE IMPREVISTO

Io sono un uomo chiuso.
Il mondo mi ha reso egoista e cattivo.
E la mia poesia è un vizio triste,
Disperato e solitario
Che io faccio il possibile per soffocare.
Ma tu sei apparsa con la tua bocca fresca dell’alba,
Con il tuo passo leggero,
Come questi tuoi capelli…
E l’uomo taciturno è rimasto immobile, senza capire
niente, in una allegria attonita…
L’allegria immediata di uno spaventapasseri inutile
Dove venissero a posarsi gli uccellini!

.

Mario Quintana (1904-1992), scrittore e poeta brasiliano, è famoso per… una poesia che non ha scritto, attribuitagli da molte fonti non affidabili – se dico che l’apocrifo in Italia l’ha lanciato Fabio Volo qualcuno si offende? – e che si chiude con questo verso francamente troppo new age per essere di Quintana: “Il segreto non è prendersi cura delle farfalle, ma prendersi cura del giardino, affinché le farfalle vengano da te”. È un peccato, perché Quintana, famosissimo nel suo paese, meriterebbe di essere conosciuto seriamente per poesie come questa proposta oggi che verte sull’amore come redenzione, come apertura all’esterno.

.

Graux

DAVID GRAUX, “DÉSIR ACCORDÉ”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Amore è quando la gente vive l’uno nell’altro.
MARIO QUINTANA

1 commento:

gugl ha detto...

molto bella!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...