domenica 7 febbraio 2016

Una pace provvisoria

 

JOSÉ EMILIO PACHECO

LUCE DI DOMENICA

Luce di domenica. Quiete
domestica. Trilli
tra l’edera gialla.

La sera
si volge in notte
sui frassini.

La tempesta della storia
per un minuto
tace.

Scende dall’aria una pace
provvisoria
a cui sono grato.

(Luz de domingo, da Città della memoria, 1990)

.

Una sera di domenica, ormai al tramonto: il poeta messicano José Emilio Pacheco (1939-2014) coglie quel momento di pace e tranquillità come un dono, non la malinconia leopardiana “della sera del dì di festa” ma una sospensione di ogni cosa in una quiete che, per quanto provvisoria, ha comunque una sua felicità.

.

Obukhovshy

YURI OBUKHOVSKY, “TERRAZZA”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Non v'è sabato senza sole, non v'è donna senza amore, né domenica senza sapore.
PROVERBIO TOSCANO

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...