mercoledì 7 ottobre 2015

Una lingua che non li contempli

 

KOSTAS MONDISMondis

DEL “SEMPRE” E DEL “MAI”

È strano che non si sia trovata
in tutto il mondo alcuna lingua
che non li contempli nel suo vocabolario,
che abbia capito che non esistono,
che abbia capito che sono dei raggiri.

(da Poesia, 307 – Settembre 2015 - Traduzione di Filippomaria Pontani)

.

L’epigramma è una forma di poesia che ben si attaglia alla cultura greca: con la sua brevità folgorante sa colpire diritto al bersaglio e segnare il punto con arguzia, efficacia e spesso una vena sottilmente tagliente. Il poeta greco-cipriota Kostas Mondis (1914-2004) si sofferma sulla vana esistenza delle parole “sempre” e “mai”, illusioni per chi è costretto a vivere in un continuo presente.

.

Boetti

ALIGHIERO BOETTI, “NELLA TUA VITA ERRANTE O FRATELLO MIO”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
“Sempre” e “mai” sono due parole che dovresti sempre ricordare di non usare mai.
WENDELL JOHNSON

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...