venerdì 25 gennaio 2013

Io ti circondo

 

GHIANNIS RITSOS220px-Yiannis_Ritsos_in_1984

MIO BLU – DICEVI

Mio blu - dicevi -
mio blu.
Lo sono.
E anche più del cielo.
Ovunque tu sia
io ti circondo.

(da Erotica, 1981 – Traduzione Nicola Crocetti)

.

Amore totalizzante, amore che  da metà di una cellula diventa universo. È quello che canta il poeta greco Ghiannis Ritsos (1909-1990) nei brevi componimenti di Erotica, in cui il corpo diventa infinito e quindi indescrivibile. Corpo che diventa mare, che diventa cielo e ingloba dentro di sé e sotto di sé l’amata, che diventa “risposta definitiva al niente” e quindi significato del tutto.

.

image1-1

MARC CHAGALL, “PAESAGGIO BLU”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Il tuo corpo / mi disloca, / mi contiene. / Coricato mi ergo /dentro di te
.
GHIANNIS RITSOS, Erotica

2 commenti:

Vania ha detto...

...molto poesia.:)


...il dipinto non mi piace.
ciaooo Vania

DR ha detto...

è blu!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...