domenica 3 maggio 2009

Nuove malattie

Secondo un rapporto dell’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dal 1970 a oggi sono nate 39 nuove malattie, vale a dire una per ogni anno trascorso, con 1100 focolai pronti a scatenare pandemie che potrebbero infettare un miliardo e mezzo di persone, ovvero un quarto della popolazione mondiale. L’AIDS, la SARS, l’influenza aviaria, la febbre di Marburg, la febbre suina che in questi giorni preoccupa un po’ tutti.

Ma altri fenomeni minacciano soprattutto i paesi più poveri e più arretrati: vecchi morbi riaffiorano qua e là. Sudan e Tanzania hanno dovuto affrontare epidemie di colera, l’Uganda è stata colpita dalla febbre emorragica. “Nessun paese da solo, per quanto ricco e avanzato può prevenire e rispondere a tutte le minacce alla salute pubblica” dichiara l’OMS, che ha dovuto combattere pochi anni fa il dilagare della SARS dall’Asia al resto del mondo. Quindi, è necessario che ogni stato si faccia carico di quanto in suo potere per diventare anello di una catena in grado di combattere i virus – sembra che il Messico invece abbia sottovalutato il problema.

Mentre le case farmaceutiche lavorano ai vaccini per debellare l’H1N1, gli studiosi sono all’opera per costruire modelli computazionali su un’eventuale pandemia: i dati aeroportuali – 3000 scali monitorati – sono incrociati con gli spostamenti a corto raggio in trenta paesi. La previsione è che la febbre suina continuerà a colpire il Messico e gli Stati Uniti e che coinvolgerà Spagna e Gran Bretagna. Sudamerica e Russia non sfuggiranno al contagio, anche se le probabilità di un’epidemia sono solo del 10%. E l’Italia? Si registreranno casi anche da noi - il primo è di ieri, a Massa - e la previsione è meno ottimistica rispetto a Russia e Sudamerica, ma ancora buona: l’epidemia ha una probabilità del 25%, secondo la Fondazione ISI di Torino, che però ha elaborato i suoi dati prima del ridimensionamento della diffusione del morbo eseguito dall’OMS.

 

Sezione trasversale del virus HIV all’origine dell’AIDS(Immagine: Los Alamos National Laboratory)

*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *
LA FRASE DEL GIORNO
La guarigione è legata al tempo e a volte anche alle circostanze.
IPPOCRATE, Aforismi, I, 6

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...