sabato 1 agosto 2009

Poesie per agosto

Agosto mi fa pensare al “dì di festa” del “Sabato del villaggio” leopardiano. È ancora tempo di ozi e di vacanza, ma già si avverte quel gusto di malinconia per la fine della bella stagione e la ripresa delle attività consuete. Ma è ancora tempo di svaghi, di divertimenti e di passioni.

FEDERICO GARCÍA LORCA
INTERNO

Dalla mia stanza
ascolto lo zampillo,
un dito sulla griglia
e un raggio di sole
indicano il posto
del mio cuore.
Nell'aria d'agosto
corrono le nuvole. Io
sogno di non sognare
dentro lo zampillo.




 
August Macke, “Turkish Café”



CESARE PAVESE, 1945
TERRA ROSSA, TERRA NERA

Terra rossa terra nera,
tu vieni dal mare,
dal verde riarso,
dove sono parole
antiche e fatica sanguigna
e gerani tra i sassi -
non sai quanto porti
di mare parole e fatica,
tu ricca come un ricordo,
come la brulla campagna,
tu dura e dolcissima
parola, a
ntica per sangue 
raccolto negli occhi;
giovane, come un frutto
che è ricordo e stagione -
il tuo fiato riposa
sotto il cielo d'agosto,
le olive del tuo sguardo
addolciscono il mare,
e tu vivi rivivi
senza stupire, certa
come la terra, buia
come la terra, frantoio
di stagioni e di sogni
che alla luna si scopre
antichissimo, come
le mani di tua madre,
la conca del braciere.

Bernie Walsh, “Summer stripes”




* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
La prim’acqua d’agosto rinfresca il mare e il bosco.
PROVERBIO ITALIANO

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...