domenica 14 settembre 2008

Ricette letterarie - 3

Latte fritto

MANUEL VÁZQUEZ MONTALBÁN
Il centravanti è stato assassinato verso sera

Pepe Carvalho è un detective ma è anche un gourmet. Le sue avventure, che ci raccontava Manuel Vázquez Montalbán, sono intervallate da gustosi momenti di cucina, nei quali reinterpreta anche elaboratissime ricette, magari dopo aver bruciato uno dei libri della sua biblioteca nel caminetto. Il personaggio è talmente piaciuto ad Andrea Camilleri che ha voluto omaggiare lo scrittore catalano chiamando Montalbano il commissario dei suoi romanzi, anch'egli appassionato buongustaio, anche se non eccellente cuoco come Carvalho.

Una ricetta semplice è invece il "latte fritto", che appare in "Il centravanti è stato assassinato verso sera", dove Carvalho, ingaggiato per proteggere il nuovo asso del Barcellona in una città devastata dai preparativi per le Olimpiadi del 1992, si trova invece a seguire il caso dell'omicidio di un calciatore di una serie inferiore.

Una sera invita a cena il dirigente del Barcellona Camps O'Shea e l'amico e amministratore Fuster e ammannisce loro un menu con i fiocchi, chiuso appunto dal latte fritto:

"Camps , non mi costringa a darle la ricetta del latte fritto."
"Mi sembra un enunciato magico. Impossibile."

Allora:

100 grammi di zucchero
50 grammi di farina
4 tazzine di latte
burro
tuorlo d'uovo
zucchero a velo

"Mescoli circa cento grammi di zucchero con cinquanta di farina di frumento e vi versi quattro tazzine di latte. Continui a mescolare il tutto e vi aggiunga anche una noce di burro. Si cuoce a fuoco lento continuando a mescolare fino a quando si rapprende. Lo si versa su un vassoio e lo si lascia raffreddare e consolidare. Allora lo tagli in cubetti regolari, li passi in farina e uovo, li indori appena in burro molto caldo e li serva con una spolverata di zucchero a velo".


Anonimo, "Kittens in Paradise"


* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella.
ANTHELME BRILLAT-SAVARIN, Fisiologia del gusto

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...