lunedì 19 gennaio 2015

Un cuore che batte altrove

 

KARL LUBOMIRSKIth

POETI

Noi siamo sangue
di un mondo lontano
ubbidiamo a un cuore
che batte altrove.

.

Ritorna con questi quattro versi del poeta austriaco Karl Lubomirski (Hall, 1939) la funzione profetica della poesia, la sua appartenenza a un mondo esteriore, superiore, spirituale: il poeta quindi osserva da altrove, da fuori, dall’alto, e traduce questa osservazione nel miglior modo a lui possibile in parole umane.

.

Baiser

  RENÉ MAGRITTE, “LE BAISER”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Il profeta, come il poeta, si ritrova tra le mani e sulle labbra un messaggio sconvolgente con il quale deve convivere e che non può tacere a chi gli è compagno in umanità.
ENZO BIANCHI, Avvenire, 13 aprile 2008

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...