venerdì 4 settembre 2009

Ricette letterarie - 8

Peperoni dolci ai frutti di mare

MANUEL VÁZQUEZ MONTALBÁN
Il centravanti è stato assassinato verso sera

C’è una parte di “Il centravanti è stato assassinato verso sera”, avventura del detective Pepe Carvalho in una Barcellona sconvolta dai lavori e dalle speculazioni edilizie per i Giochi Olimpici del 1992, che assume i contorni di un ricettario. Avevamo già visto il “latte fritto”, che conclude la cena a casa di Carvalho con il dirigente del Barcellona Camps O'Shea e l'amico e amministratore Fuster.

Esaminiamo ora un’altra portata di quel pasto che emozionò il manager tanto che “non solo si fece ripetere una e mille volte le ricette, ma cominciò persino a segnarle accuratamente in un notes con una penna di grosso calibro”.

“Per i peperoni dolci ai frutti di mare, innanzitutto sono necessari i peperoni dolci, che siano rossi, non molto lunghi, e carnosi. Uno o due per persona, a seconda dell’appetito e della grandezza. Si arrostiscono i peperoni facendo attenzione che nello spellarli non si rompano. A parte si prepara un ripieno di gamberi, vongole e pesce di scoglio bollito, legato con una besciamella densa fatta in parti uguali con un brodetto di teste di gamberi e latte, condito con pepe molto aromatico e dragoncello. Con questo ripieno si farciscono i peperoni, si coprono con la besciamella più liquida e si passano a forno basso per poco tempo”.

Carvalho cucinava, Fuster mangiava… E noi a quella cena eravamo come Camps O’Shea: prendevamo nota…

 

© Rustico Cooking

 

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
LA FRASE DEL GIORNO
Il buon pranzo si annuncia al naso dalla cucina.
PROVERBIO SPAGNOLO

2 commenti:

Sacco ha detto...

@ DR
Ciao DR, mi fa piacere il tuo ritorno. Ho inserito "Il canto delle sirene" al blogroll di "Ricette Blog" e mi sono iscritto ai tuoi lettori fissi. A presto.

DR ha detto...

Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...