giovedì 28 novembre 2013

Come l’acqua

 

JAIME TORRES BODETtorres_jaime

RITRATTO

Il tuo amore è tutto nell’assenza.
    Arrivano alla mia anima
- come il profumo di un giardino nascosto -
    le tue vaghe parole.

Non sai restare. La tua essenza
    passa come l’acqua.
Come l’acqua l’anima del cielo che guardi
sei, soltanto, la tua anima.

Per altri sarai come argilla docile,
    come soffice edera.
Ed io vorrei vederti ferma un solo istante
sullo stesso ramo…

.

Forse è vero il detto che “in amor vince chi fugge”: sono numerose le poesie dedicate all’assenza della persona amata, da Jorge Luis Borges (Assoluta come un marmo farà / tristi altre sere la tua assenza) a Mario Luzi (Non andartene, / non lasciare / l’eclisse di te / nella mia stanza), da Julia de Burgos (-Ti ho baciato tanto stanotte! / - Mi hai baciato in assenza) a Vincenzo Cardarelli (E la tua assenza so quel che mi dice, / la tua assenza che tumultuava, / nel vuoto che hai lasciato, /come una stella). Ce ne sono molte altre, su questo blog. Aggiungiamo anche questa, dello scrittore e diplomatico messicano Jaime Torres Bodet (1902-1974). Però quel detto non è vero: in amore alla fine a perdere davvero è chi fugge.

.

RAFAL OLBINSKI  610

DIPINTO DI RAFAL OLBINSKI

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
C'è, scavata nell'aria, la tua dolce / forma di donna: un vuoto / che palpita di te come l'immoto / silenzio dopo una perduta voce
.
DIEGO VALERI, Poesie

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...