sabato 12 novembre 2016

Se vivida è la luce

 

EMILY DICKINSON

ACCENDERE UNA LAMPADA

Accendere una lampada e sparire –
questo fanno i poeti –
ma le scintille che hanno ravvivato –
se vivida è la luce
 
durano come i soli –
ogni età una lente
che dissemina
la loro circonferenza –

(The Poets lights but Lamps, da Tutte le poesie, Mondadori, 1997 – Traduzione di Marisa Bulgheroni)

.

Secondo la poetessa statunitense Emily Dickinson (1830-1886) i poeti sono dei rivelatori, come i profeti intermediari tra il reale e il trascendente. Le loro poesie sono piccole cose raffrontate all’eternità, delle minuscole scintille, capaci però di propagare un enorme incendio, come lenti che allargano la forza del sole.

.

Lampada

GEORGE ATSAMETAKIS, “FIORI E LAMPADA”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Se leggo un libro che mi gela tutta, così che nessun fuoco possa scaldarmi, so che è poesia. Se mi sento fisicamente come se mi scoperchiassero la testa, so che quella è poesia
.
EMILY DICKINSON

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...