giovedì 4 luglio 2013

American Dream

 

CARL SANDBURG220px-Carl_Sandburg_NYWTS

BUONANOTTE

Sono tanti i modi di dire buonanotte.

I fuochi d’artificio sul molo il 4 luglio
   la scrivono con ruote rosse e raggi gialli.
Sibilano nell’aria, toccano l’acqua e si fermano.
I razzi tracciano una traiettoria d’oro e blu
      e poi si spengono.

I treni di notte la formano con i fumaioli che innalzano funghi di colonne bianche.

I battelli disegnano una curva nel Mississippi lanciando un grido baritono che attraversa i campi di cotone fino ai crinali delle colline.

È facile dire buonanotte.
            Tanti sono i modi di dire buonanotte.

(da Fumo e acciaio, 1920)

.

È il 4 di luglio, il giorno in cui gli Stati Uniti d’America celebrano la loro origine, l’indipendenza del 1776. Stasera i fuochi d’artificio tradizionali e il barbecue segneranno il culmine della festa. Di quei fuochi nella notte dell’Independence Day parla questa poesia di Carl Sandburg (1878-1967), uno dei più popolari e attenti narratori dell’America industriale della prima metà del XX secolo. Una delle tante manifestazioni di quell’American Dream che attraversa le nostre vite, che le riempie di un sogno nutrito da romanzi, da film e telefilm, da canzoni che hanno segnato le nostre gioventù. L’America delle Harley e di Easy Rider, della Route 66 e di Happy Days, di Woodstock e di Bruce Springsteen, della NBA e del baseball. Quell’America che amiamo pur riconoscendone la distanza.

.

070703_fireworks_hmed_6a

FUOCHI DEL 4 LUGLIO A NEW YORK – foto dal web

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
L’America è uno stato d’animo, una passione.
MARIO SOLDATI, America primo amore

2 commenti:

Vania ha detto...

..quanti modi per dire buonanotte"..mi piace!:)

ciaoo Vania:)

DR ha detto...

ci sono tanti modi... e con poesia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...