domenica 6 gennaio 2013

I Magi d’Oriente

 

ANGIOLO SILVIO NOVARO

I MAGI

La carovana
non è lontana
dei Magi d'Oriente.
Scalpitìo di cavalli si sente,
suoni di pifferi, confuse
aria di cornamuse.
I re portano tesori
su cavalli bardati d'argento,
e i pastori a passo lento
ingenui cuori.

 

Questa ingenua poesia per l’Epifania di Angiolo Silvio Novaro (1866-1938) descrive l’arrivo dei Magi nel presepe. Niente di che, ma è riuscita a risvegliare un ricordo sopito, sepolto chissà dove all’interno della mia memoria per lunghi decenni: avrò avuto sei o sette anni e il mattino dell’Epifania trovai sul tavolo della cucina un presepe disegnato con le caramelle, quelle di zucchero, piccole e rotonde. C’era tutto: la capanna con la Sacra Famiglia, la cometa, i pastori, i Magi che giungevano dall’Oriente. Un’opera che ora ritengo eseguita da mio zio, l’«artista» di famiglia, ma che allora mi stupì enormemente. Ecco il bello delle poesie: ognuno le interpreta a suo modo, vi legge anche i suoi ricordi, le sue emozioni…

Buona Befana!

.

JEAN TISSOT, “LES ROIS MAGES EN VOYAGE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
“Non ho come i Magi / che sono ritratti nelle immagini / dell'oro da donarti”. // “Dammi la tua povertà”. // “Non ho nemmeno, Signore, / la mirra dal buon profumo / e neppure l'incenso in tuo onore”. // “Figlio mio, dammi il tuo cuore”.
FRANCIS JAMMES

3 commenti:

Vania ha detto...

...bella/facile/semplice...la tengo in mente/scritta.

ciaoo Vania

..un bel ricordo il tuo:)

nella ha detto...

Pensa , caro amico, che questo poeta è nato nella città dove vivo Imperia e quasi nessuno lo conosce o lo studia a scuola.
E' strana la vita!
Un felice anno nuovo!

DR ha detto...

Nella, sono tantissimi i poeti ingiustamente dimenticati - anche Mario Novaro, fratello di Angiolo Silvio, del quale nel blog ho riportato un paio di poesie.

Buon anno anche a te...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...