lunedì 26 dicembre 2011

Santo Stefano

 

LEONARDO SINISGALLI

SANTO STEFANO 1938

Stasera s'indovina al chiaro delle nevi
Che il giorno avanza con passi di gallo.
Dalla mia stanza erta
Guardo il ballo delle ombre nel solstizio.
C'è nell'aria un indizio
Di vita nuova, una speranza certa.
Forse è il cuore che smania
In questa bianca squilla remota
O il vento che si stana.
Tra lo stridore delle pale il giorno
Vuoto è scacciato, un anno s'allontana.
La luna tardi splenderà sul selciato.

(da Vidi le Muse, Mondadori, 1943)

.

Santo Stefano. Sta passando ormai l’euforia del Natale, ci si avvicina stancamente alla fine dell’anno con la sensazione di giorni sospesi in cui ormai si trae il bilancio dell’anno trascorso e si chiedono cose al nuovo, cercando di ingraziarselo con propositi di cambiamento. Leonardo Sinisgalli (1908-1981) a questo pensa nella sera del 26 dicembre 1938, periodo terribile storicamente, con le dittature inasprite e non ancora cadute nella guerra. L’anno dunque se ne sta andando, ma nei giorni che dopo il solstizio si allungano impercettibilmente – “a passo di gallo” dice il proverbio – il poeta scorge il barlume della speranza, la primavera attesa non è più così lontana…

.

GIOVANNI FATTORI, “TRAMONTO SUL MARE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Ecco a cosa serve il futuro: a costruire il presente con veri progetti di vita.
MURIEL BARBERY, L’eleganza del riccio

2 commenti:

Vania ha detto...

...mi piace moltissimo la frase del giorno ....come trovo adorabile il libro.
...letto per caso....senza conoscerne la "fama" che aveva/ha avuto.

...ottimo accostamento...poesia/frase del giorno ...bilancio dell'anno...il libro bilancio di una/più vita/e.
ciaooo Vania

DR ha detto...

un anno si allontana: è tempo di bilanci, di valutazioni, è l'ora di rimettersi in gioco, di porsi in discussione per costruire il domani

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...