domenica 4 settembre 2011

Vola, farfalla


HUMBERTO AK’ABALimage

FARFALLA

Gialla
con macchioline nere.
Sembrava pensierosa
sulla palma della mia mano,
le ho parlato
e la sua risposta è stata
più grande del silenzio.
I miei occhi distillavano
amore selvaggio.
Il vento la strappò
dalla mia mano.
Vola, vola, vola:
le gridavo.
E la farfalla andò cadendo
a poco a poco
fino a baciare la terra.

(da El animalero, 1990)

.

Dalla piccola cosmogonia che fa da base alla poetica del guatemalteco Humberto Ak’abal (Momostenango, 1952) estraggo questi versi dedicati a uno dei più eterei e meravigliosi esseri della natura, la farfalla. Emblema della trasformazione, del passaggio da uno stato terrestre ad uno aereo, dalle catene dello strisciare alla libertà del volo. È qui che si annida la forza della poesia di Ak’abal, che ha fatto propria la filosofia del suo popolo, quello Maya K’iche’, che ha rispetto della natura e di tutte le sue creature, con le quali condivide il mondo e la sua realtà. Il volo della farfalla diventa così il volo del poeta stesso.

.

image

IMMAGINE © FONDOS GRATIS

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Quali / speranze buone e quali fantasie / la crëatura per volar su nata / susciti in cuore di colui che sogna / col suo lento mutare e trasmutare, / la maraviglia delle opposte maschere, / la varia grazia delle varie specie, / in versi canterò…

GUIDO GOZZANO, Le Farfalle. Epistole entomologiche

5 commenti:

AlmaCattleya ha detto...

Io adoro le farfalle e credo si possa capire benissimo dal titolo del mio blog: Farfalle eterne.
Non conoscevo la poesia che hai riportato e mi è molto piaciuta.
Ecco altre poesie e citazioni sulle farfalle:
http://almacattleya.blogspot.com/2010/02/lorigine-del-titolo.html

DR ha detto...

Grazie dei link, AlmaCattleya. "Farfalle eterne" è uno dei blog che leggo, e devo dire che ne sono sempre affascinato.

AlmaCattleya ha detto...

Beh grazie infinite e contraccambio con gioia.

Vania ha detto...

...bella da leggere....non c'è dubbio.:)
ciaoo Vania

Federica ha detto...

Bellissima poesia e bellissimo il messaggio, inascoltato, che danno sempre i popoli nativi dell'America.
A presto
Federica

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...