lunedì 19 dicembre 2011

Cos’è l’arte? (Christmas Edition)

 

GHERARDO DELLE NOTTI

“La luce mostra la vera natura di tutto ciò che viene messo in chiaro; poi la luce trasforma ciò che essa illumina, e lo rende luminoso.” (San Paolo, Lettera agli Efesini)

Gherardo delle Notti (Gerard Van Honthorst), “Adorazione dei pastori”
olio su tela, 1622 / Colonia, Wallraf-Richartz Museum

.

.

CARAVAGGIO

“...non esegue un solo tratto senza farlo direttamente dal modello vivo. E questa non è una cattiva via per giungere a buon fine, perché dipingere servendosi di disegni (anche se tratti dal vero) non è così sicuro come tenersi il vero davanti e seguire la natura in tutta la varietà dei suoi colori; ma bisogna anzitutto che il pittore adotti il criterio di scegliere dal bello le cose più belle” (Karel Van Mender)

Caravaggio, “Adorazione dei pastori”
olio su tela, 1609 / Messina, Museo Regionale

.

.

GEORGES DE LA TOUR 

“E tuttavia egli riesce sempre a stupire e sedurre con l'audacia paradossale del suo colore e con un'armonia che coordina, al di là di qualsiasi convenzione, gli elementi più disparati, per quanto severi e contraddittori.”  (Hermann Voss)

Georges de la Tour, “L’Adoration des bergeres”
olio su tela, 1644 / Parigi, Museo del Louvre

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Solo nell'arte succede ancora che un uomo, consumato dai desideri, riesca a creare qualcosa che somigli al soddisfacimento e che, in virtù dell'illusione artistica, questo spasso, come fosse una cosa reale, dia luogo a conseguenze affettive. Giustamente si parla di incantesimo dell'arte e si paragona l'artista all'incantatore.
SIGMUND FREUD, Totem e tabù

2 commenti:

Vania ha detto...

...non sono riuscita a leggere bene il tutto...ripasserò...quello che mi ha colpito/bloccato è stato il titolo del post...e subito mi è venuto questo pensiero..."non ti "vedo" a scrivere in inglese...avrei preferito da Te...Speciale Natale...non sò perchè ma "sento" che è così.:)
ciaooo Vania

DR ha detto...

Vania, mi consoci bene... E infatti sono rimasto in dubbio fino all'ultimo: il titolo è pensato come un'ironica presa in giro di tutto quello che viene modificato apposta per il Natale, dai cd alle riviste - spesso c'è indicato "Christmas Edition". Quello che mi ha fatto più ridere è il Buondì Motta di Natale: ricoperto di cioccolato e farcito con crema pasticciera

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...