12 giugno 2021

La terra promessa


CLARIBEL ALEGRÍA

ARS POETICA

Io,
poetessa di mestiere,
condannata tante volte
a essere corvo
non mi cambierei mai
con la Venere di Milo:
mentre lei regna sul Louvre
e muore di noia
e si impolvera
io scopro il sole
ogni giorno
e tra valli
vulcani
e bottini di guerra
intravedo la terra promessa.

(da Fughe, 1993)

.

Non la fama, non la bellezza, non il potere: nulla di tutto ciò vale per la poetessa nicaraguense Claribel Alegría: ciò che davvero conta è la possibilità di abbandonarsi alla poesia, di penetrare con i suoi strumenti la maglia spessa del reale per riuscire a scorgere per un attimo il mondo misterioso che nasconde.


ILLUSTRAZIONE DI CHRISTIAN SCHLOE

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La poesia è per me qualcosa di sacro. Essere un poeta è molto difficile. Devi ascoltarne la voce, seguirla. Non mettere mai la poesia al servizio di qualcosa.
CLARIBEL ALEGRÍA




Claribel Isabel Alegría Vides (Estelí, 12 maggio 1924 – Managua, 25 gennaio 2018), poetessa, giornalista e scrittrice nicaraguense considerata con la connazionale Gioconda Belli la maggiore esponente della Letteratura del Centro America.


Nessun commento: