domenica 15 settembre 2019

Indorati dal sole


SANDRO PENNA

LUNGO IL VECCHIO SOBBORGO

Lungo il vecchio sobborgo
non vive malinconia.
Vivon gli stracci una vita gentile
indorati dal sole. E così sia.

(da Poesie, Parenti, 1939)

.

Sandro Penna sa organizzare la visione poetica in pochi versi spogli ed eleganti. Il sobborgo in cui ama vagabondare assume qui tutta la dignità di un quartiere dove aleggia sì “l’odore / casto e gentile della povertà”, ma non alberga la malinconia.

.

JANINE BORCHGREVINK, “PIAZZA SANTA MARIA IN TRASTEVERE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Nella notte profonda / si consumano le stelle. / Un dolore m'inonda: / un amor di cose belle.
SANDRO PENNA, Poesie




Sandro Penna (Perugia, 12 giugno 1906 – Roma, 21 gennaio 1977), poeta italiano. Con toni epigrammatici, le sue poesie esprimono spesso un’intenso desiderio sensoriale di vita talora malinconico e cantano l’amore omosessuale (“Poeta esclusivo d’amore”, si definì egli stesso).

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...