martedì 16 luglio 2019

Una piccola lampada


MARIA WINE

IN OGNI POESIA

In ogni poesia
splende una piccola lampada


nella stanza e nello spazio
per terra e per mare
negli uomini e negli animali
in ogni cosa creata
dalla natura o da mano umana
c’è una poesia
che splende come una lampada


Se cerchi abbastanza a lungo
potrai trovare una lampada
persino nel tuo buio più profondo.

.

La poesia è una luce che splende e illumina la realtà che ci circonda – sia essa visibile o invisibile: la poetessa svedese Maria Wine sottolinea questa capacità della poesia non solo di rivelare il mondo ma anche di rendere visibile la nostra interiorità, penetrando anche il buio più profondo.

.

FOTOGRAFIA © WALLPAPERUP

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Se ti dessi il tempo di contemplare / il tappeto del paesaggio che hai tessuto con la  tua vita / potresti scoprire molti sentieri che hai saltato / ai quali non potrai tornare / E forse grazie alla tua scoperta / smetteresti di far correre il giorno / per raggiungere velocemente la notte.
MARIA WINE




Maria Wine, pseudonimo di  Karla Maria Petersen (Copenhagen, 8 luglio 1912 – Solna, 22 aprile 2003), poetessa svedese. Pubblicò la sua prima raccolta poetica, Il vento dal buio, nel 1943, nel solco del modernismo. Ad essa fecero seguito una trentina di opere in prosa e poesia che le valsero i premi Bellman e Ferlin.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...