venerdì 9 giugno 2017

Come una lama


WERNER LAMBERSYLambersy
GIARDINO

Giardino
dove bevo da solo

quando la poesia
dimentica
di chiamarmi

di usarmi
come una lama

contro la mola

(da Talkie Walkie Angel, 1988)

.

Il poeta come strumento della poesia, come tramite, ecco che ritorna anche nella visione di Werner Lambersy (Anversa, 1941), una delle maggiori voci francofone del Belgio: è la poesia che entra in lui, che lo chiama, che lo adopera addirittura come una lama da smussare sulla pietra.

.

Tonti

DIPINTO DI GERARD TONTI

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La mia anima / Ha l’età della materia infuocata / È nata dal caos e canta / Un canto che sale / A voce spiegata / dal nulla.
WERNER LAMBERSY

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...