lunedì 5 dicembre 2016

I muri dolci e luminosi

 

 

JAVIER SOLOGURENSologuren

CORONA D’AUTUNNO

Come questa foglia rossa
che l’acqua della sera spegne
e leggero e triste il vento trascina,
sono i passi larghi, pesanti,
di quanti cercano il piacevole
suono del calore, i muri
dolci e luminosi delle proprie case:
vecchi tessuti spessi, sete profumate
dove l’amore lavora e riposa.

(da Vita continua, 1989)

.

Casa dolce casa, quella che in questi giorni d’autunno inoltrato tutti quanti desideriamo: tutti noi siamo come i passanti di questi versi del poeta peruviano Javier Sologuren (1921-2004), pronti a rincasare nella pioggia per ritrovare l’incanto del proprio soggiorno, la calda atmosfera di una taverna, il fascino di un caminetto, la tranquillità di una cucina.

.

Gordeev

FOTOGRAFIA © EDUARD GORDEEV

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Questa è la vera natura della casa: il luogo della pace; il rifugio, non soltanto da ogni torto, ma anche da ogni paura, dubbio e discordia.
JOHN RUSKIN, Sesamo e gigli

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...