mercoledì 17 agosto 2016

Il desiderio di te

 

MARGHERITA GUIDACCI

È COME UNA MANCANZA DI RESPIRO

È come una mancanza di respiro
e un senso di morire
quando mi stringe improvviso
il desiderio di te tanto lontano
e nulla può calmarlo, altro pensiero
non può occuparmi, tranne il Paradiso
che sarebbe per me lo starti accanto.
Ma poiché ciò m’è negato, più cara,
molto più cara d’una fredda pace
mi è la stretta indicibile –
quasi marchio di fuoco che proclami
ancora e sempre quanto sono tua.
A nessun costo vorrei separarmi
da questo mio dolore.

(da Anelli del tempo, Edizioni Città di Vita, 1993)

.

Un amore lontano, che genera un senso d’asfissia, un’ansia generata dalla forza di quel desiderio frustrato di essere accanto, che si alimenta di continuo. È questo il tema dei versi di Margherita Guidacci (1921-1992), poetessa fiorentina: una distanza che fa male, che è nostalgia, malinconia, ma che alla fine è tutto quello che in questa lontananza si possiede.

.

Vetro

IMMAGINE DA PINTEREST

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Se siamo in esilio, vogliamo serbare ogni ricordo delle nostre radici; se ci troviamo lontani dalla persona amata, chiunque passi per la strada ce la fa ricordare.
PAULO COELHO, Undici minuti

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...