giovedì 16 giugno 2016

Una voce più dolce

 

TAKIS VARVITSIOTISVarvitsiotis

IN UN ALTRO CIELO

Belle canzoni mi ha portato
questo mese alla prima pioggia.
Che gioia, che asfodeli, che gigli!
Diminuisce la mia distanza
dal cielo.
Si spengono i passi.

In un altro cielo
sale una voce
più dolce.

(Σε κάποιον άλλο ουρανό, da Il velo e il sorriso, 1963 – Trad. Cristino G. Sangiglio)

.

I versi del poeta greco Takis Varvitsiotis (1916-2011) sono caratterizzati da una delicatezza di stile che si trasmette anche ai temi trattati: tutto è leggero, gentile, candido. Ne nasce questa atmosfera rarefatta, magica quasi, dove gli elementi della natura splendono in libera semplicità, in una bellezza cristallina e raffinata che avvicina il poeta all’universo.

.

.Gigli

PAT FIORELLO, “GARDEN LILIES”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Portami più vicino alla vera vita (...) / Aiutami a rimanere semplice / come albero in mezzo alla tempesta.
TAKIS VARVITSIOTIS

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...