sabato 16 aprile 2016

Tutti i mattini di sole

 

DIEGO VALERI

IL ROSSO FULGORE DI QUEL TETTO

Il rosso fulgore di quel tetto
sotto la distesa del pallido azzurro:
è la meraviglia di tutti i mattini di sole,
e i miei occhi possono ancora vederla.
Chi ringraziare di questo dono
se neppure mia madre, che mi fece,
ci pensava, sapeva nulla di me?
Dirò dunque grazie al Signore -
e sia quel che sia -.

(da Calle del vento, Mondadori, 1975)

.

Della poesia del padovano Diego Valeri (1887-1976) un altro poeta veneto, Andrea Zanzotto, scrisse che è “connivente con l’effimero, con l’appena detto, con ciò che appena emerge in sensazione delicatissima o pungente”. Da questi suoi versi tardi emerge ancora di più quello stupore davanti alla fugace meraviglia della vita, detto come sempre con voce piana e dimessa ma non per questo meno incisiva: la “felicità del vecchio cuore, / vivo, in amore”.

.

Buisman

DENISE BUISMAN PILGER, “ROOFS OVER VENICE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Dolce mondo fatto per me, / com’io per lui, / per vivere e morire con lui.
DIEGO VALERI, Calle del vento

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...