sabato 2 aprile 2016

Il ricordo è un aquilone

 

BRICEIDA CUEVASCuevas

AQUILONE

Il ricordo
è un aquilone.
A poco a poco si allontana,
goditi il suo volo.
Più in alto
si rompe il filo della tua memoria
e ti siedi a contemplare come lo possiede la distanza.

(da Las lenguas de América. Recital de poesía, UNAM, 2005 – a cura di Carlos Montemayor)

.

Il ricordo si perde giocoforza, sbiadisce come una cartolina lasciata al sole man mano che il tempo aumenta la sua portata. Questa distanza che si frappone ispira alla poetessa messicana di lingua maya Briceida Cuevas (Tepakan, 1969) l’analogia di un aquilone: sale, sale, sempre più leggero, sempre più lontano fino a perdersi nel nulla.

.

 Kite

DESKRIDGE, “FLYING A KITE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
I ricordi, più sono vaghi, più sono belli.
ROBERTO GERVASO, La volpe e l’uva

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...