martedì 2 febbraio 2016

Invece di un anello

 

VESELIN SIMEONOV HANCEVHancev

L’ANELLO

Perché tu sei venuta piano, e un’eco
di tuono è la tua presenza in me,
per quel che hai dato e non hai avuto,
per un perdono di essere con te, e di non esserci,
per le parole che spesso ho taciuto,
per le carezze che tu non hai risparmiato,
per la forza che hai infuso in me,
quando tu stessa eri la più debole,
per il fatto che in nome mio fu battezzata
ogni tua cattiva, ogni tua buona ora,
sul tuo piccolo dito, invece di un anello
imprimo il mio bacio ardente.

(da Poesia, n. 155, Febbraio 1999 - Traduzione di Valeria Salvini)

.

L’amore non ha bisogno di certificati, di carte bollate, di simboli – dice il poeta bulgaro Veselin Simeonov Hancev (1919-1966): il vero amore basta a se stesso e non può essere suggellato da un contratto, il suo atto costitutivo sono le parole e i pensieri, i baci e le carezze, la voglia di stare insieme e la lontananza forzata, il subordinare il bene dell’altro al proprio.

.

Love

FOTOGRAFIA © THE TELEGRAPH

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
L'amore non può sopportare il tempo e lo spazio, tutto ciò che divide.
MARCEL JOUHANDEAU, Il signor Godeau

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...