mercoledì 20 gennaio 2016

Ed è scacco

 

DARIA MENICANTI

IL BIANCO MUOVE

In via delle Lanterne il Caffè
è quasi buio. Nell’angolo stretto
alla vetrina il bianco muove ed è
scacco, finita la guerra
in un aristocratico silenzio.
M’alzo e m’avvio, calzo alle dita fredde
guanti casuali e intanto addio gli dico
addio con le sole labbra.

(da Ferragosto, 1986)

.

L’amore è come una partita a scacchi: una serie di mosse sulla scacchiera dei giorni e della vita con arrocchi e alfieri, con sacrifici di pedoni o strategie difensive. Daria Menicanti (1914-1995), poetessa piacentina muove il suo pezzo bianco e dichiara scacco matto ad un amore: è una vittoria che sa di sconfitta, è un vuoto che subentra a quell’ultima scena girata quasi al rallentatore.

.

The Cafe

MARY JANE ANSELL, “THE CAFE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Nell'amore ci sono tutti questi inconvenienti: affronti, sospetti, inimicizie, tregue, guerra poi di nuovo pace; se a questi incerti tu pretendessi di imporre una regola sicura e ragionevole, sarebbe né più né meno come se tu volessi fare delle pazzie con la testa a posto.
PUBLIO TERENZIO AFRO, L’eunuco

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...