domenica 31 gennaio 2016

Ai piedi dell’amore


 

JACQUES PRÉVERTPrevert

IL RUSCELLO

Tanta acqua è passata sotto i ponti
ed anche un grande fiume di sangue
Ma ai piedi dell’amore
scorre un bianco ruscello
E nei giardini della luna
dove ogni giorno si fa festa a te
questo ruscello canta addormentato
Quella luna è il mio capo
dentro cui gira un grande sole blu
E gli occhi tuoi sono questo sole.

(da Storie e altre storie, 1963 - Traduzione di Ivos Margoni)

.

Jacques Prévert (1900-1977) “è un po’ come un romantico autore di lieder che fornisca materiale e ispirazione anziché a Schubert, a Schumann o a Wolf, a Joseph Kosma o a Juliette Gréco” scrive Ivos Margoni. Si può apprezzare quanto questo paragone sia calzante dal susseguirsi di luoghi comuni e di locuzioni di questa sua poesia: l’invenzione, il gioco di parole o di suoni, l’accenno ironico si tramutano talvolta in un banale candore.

.

Miro

JOAN MIRÓ, “DONNE, LUNA, UCCELLI”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
La nostra vita è ora. / Baciami!
JACQUES PRÉVERT, Storie e altre storie

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...