sabato 26 dicembre 2015

I nomi fatui della rosa

 

LEONARDO SINISGALLI

SANTO STEFANO 1946

Vantano i nomi fatui della rosa
ai piedi delle statue le fioraie romane.
Stringo le spine secche sulla proda
ove un giorno spuntò improvviso dall’Erebo
Amore, e accolgo nel vecchio bavero
il fiato che ogni anno si fa più debole.

(da I nuovi Campi Elisi, 1947)

.

Un Santo Stefano romano per Leonardo Sinisgalli (1908-1981): passata l’ebbrezza festosa del giorno di Natale, eccolo incamminarsi per le piazze dell’Urbe e comprare fiori che non sono per nessuna amata, anche l’aria sembra all’improvviso essersi fatta più fredda e tagliente per il poeta, inconsolabile malinconico.

.

ALEXEI ANTONOV, “COUNTRY ROSE”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Naturalmente ogni cosa, anche un sasso, / Una rosa potrà bastare al mio cuore.
LEONARDO SINISGALLI, Vidi le Muse

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...