lunedì 7 dicembre 2015

Eh sì, il Naviglio

 

GIOVANNI RABONIRaboni

RISANAMENTO

Di tutto questo
non c’è più niente (o forse qualcosa
s’indovina, c’è ancora qualche strada
acciottolata a mezzo, un’osteria).
Qui, diceva mio padre, conveniva
venirci col coltello … Eh sì, il Naviglio
e a due passi, la nebbia era più forte
prima che lo coprissero … Ma quello
che hanno fatto, distruggere le case,
distruggere quartieri, qui e altrove,
a cosa serve? Il male non era
lì dentro, nelle scale, nei cortili,
nei ballatoi, lì semmai c’era umido
da prendersi un malanno. Se mio padre
fosse vivo, chiederei anche a lui: ti sembra
che serva? e il modo? A me sembra che il male
non è mai nelle cose, gli direi.

(da Le case della Vetra, Mondadori, 1966)

.

Poesia milanese per Sant’Ambrogio, patrono della città, cui è dedicata anche la fiera tradizionale denominata degli “Oh bej! Oh bej!”: Giovanni Raboni (1932-2004) rimpiange la Milano del tempo che fu, quella con i Navigli non ancora in parte coperti, quella cui le bombe degli Alleati e poi il dopoguerra e l’espansione del boom economico modificarono l’aspetto. “Col passar degli anni le città cambiano, come le donne, e non si riconoscono più” scrisse Italo Calvino: Milano è di nuovo profondamente cambiata dal 1966, anno della raccolta di Raboni – ora è una città modernissima, scattante e ben servita, dove svettano enormi grattacieli che si armonizzano con gli antichi palazzi ottocenteschi e con i monumenti storici, è una città viva e in continua trasformazione.

.

Milano

FOTOGRAFIA © MARTINO LOMBEZZI/LE TOURBILLON DE MILAN

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Una volta girovagavo nei desolati quartieri periferici e vagabondavo lungo i terrapieni delle ferrovie, affascinato dal pittoresco romantico di Porta Ticinese, dei canali. Adesso c'è la metropoli dei grattacieli, la city un po' avveniristica, un po' provinciale: un misto tra il risotto e l'acciaio, che mi diverte.
ALBERTO LATTUADA, La Fiera letteraria, n. 17, aprile 1973

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...