giovedì 1 ottobre 2015

Poesie per ottobre II

 

Sparge le sue foglie ottobre, le consegna al vento, alle piogge, perché rientrino nel ciclo della vita: come nota il Premio Nobel spagnolo Juan Ramón Jiménez (1881-1958), prepara la natura al lungo riposo invernale, e lo fa con grazia e bellezza, riempiendo i boschi e i giardini di colori, quell’ottobre rosso” sorpreso in un parco milanese tra le moderne madri del dopoguerra dal poeta Luciano Erba (1922-2010).

.

.

JUAN RAMÓN JIMÉNEZ

AUTUNNO

Sparge ottobre, col dolce movimento,
del sud, le rosse e le dorate foglie,
e nel cader delle sue chiare spoglie,
porta il pensiero all'infinito attento.

Che amena pace in questo stacco lento
da tutto; o prato bello, che i tuoi fiori
sfogli; oh già fredda, tu, acqua, che irrori
col tuo cristallo abbrividito il vento!

Incantamento d'oro, cella pura,
ove in anima il corpo è tenerezza,
gettato sopra un verde di collina!

In un crollo continuo di bellezza,
la vita si denuda, e si matura
la sua luce di verità divina.

(Otoño, da Sonetos espirituales, 1917 – Traduzione di Oreste Macrì)

.

.

.

.

LUCIANO ERBA

VANITAS VARIETATUM

Io talvolta mi chiedo
se la terra è la terra
e se queste tra i viali del parco
sono proprio le madri.
Perché passano una mano guantata
sul dorso di cani fedeli?
perché bambini scozzesi
spiano dietro gli alberi
qualcuno, scolaro o soldato
che ora apre un cartoccio
di torrone o di zucchero filato?
Ottobre è rosso e scende dai monti
di villa in villa
e di castagno in castagno
si stringe ai mantelli
accarezza il tricolore sul bungalow
nel giorno che i bersaglieri
entrano ancora a Trieste.
Tutto è dunque morbido sotto gli alberi
presso le madri e i loro mantelli aranciati
la terra, la terra e ogni pena d’amore
esiste altra pena?
sono di là dai cancelli: così le Furie
e le opere non sono finite.
 
Ma queste non sono le madri
io lo so, sono i cervi in attesa.

 
(da Il male minore, Mondadori, 1960)

.

.parco_sempione

FOTOGRAFIA © ALBERTO CANE BLOG

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Nella nebbia d’ottobre / tutto il rosso è rosa.
JUAN RAMÓN JIMÉNEZ, Pietra e cielo

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...