sabato 8 agosto 2015

Noi che disintegriamo l’atomo

 

MALGORZATA HILLARHillar

NOI DELLA SECONDA METÀ DEL XX SECOLO

Noi della seconda metà del XX secolo
che disintegriamo l’atomo
che conquistiamo la luna
ci vergogniamo
dei teneri gesti
degli sguardi amorevoli
dei caldi sorrisi

Quando soffriamo
storciamo noncuranti la bocca

Quando arriva l’amore
alziamo sprezzanti le spalle

Forti cinici
con gli occhi ironicamente socchiusi

Soltanto a tarda notte
con le tende ermeticamente tirate
ci mordiamo le labbra dal dolore
moriamo d’amore

(da 20 Poesie, CFR, 2014 - Traduzione di Paolo Statuti)

.

Noi della seconda metà del XX secolo, dice la poetessa polacca Malgorzata Hillar (1926-1995), abbiamo visto meraviglie del progresso addirittura inconcepibili: la fissione dell’atomo, l’uomo sulla luna, i viaggi intercontinentali. Eppure a questo abbiamo dovuto sacrificare qualcosa: ci siamo dovuti sottoporre all’alienazione, abbiamo barattato la nostra umanità, ben sapendo nel segreto dei nostri cuori che invece l’unica vera guida, l’unica salvezza, è l’amore.

.

Summer interior

EDWARD HOPPER, “SUMMER INTERIOR”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
L’amore / è l’attesa / del crepuscolo del cielo / del verde dell’erba / di una carezza delle ciglia.
MALGORZATA HILLAR

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...