mercoledì 29 luglio 2015

Come l’aria o l’acqua

 

MANUEL ALTOLAGUIRRE

VITA POETICA, 20

Così chiara che, invisibile,
si nasconde in se stessa,
come l’aria o l’acqua,
trasparente e occulta;
ma non deserta, attraversata
da uccelli e pesci,
ferita dagli alberi.

(da Poesía, 1931)

.

Spirituale e intimista, il poeta spagnolo Manuel Altolaguirre (1905-1959) considera la poesia insita nelle cose ma nascosta, non visibile a tutti: qualcosa che soltanto gli iniziati – per sensibilità o affinità – possono cogliere: “Invisibili sono i paradisi / dove invisibili uccelli / i canti melodiosi del silenzio / elevano nell’aria oscura”.

.

Mare

FOTOGRAFIA © 1WALLPAPERHD

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Scrivere è nascere, / lasciare la casa / di cristallo dell’innocenza / dove non sono più.
MANUEL ALTOLAGUIRRE, Poemas en América

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...