sabato 11 aprile 2015

I segugi d’amore

 

MARCO ARGENTARIOantologia_palatina_tutte_le_poesie_d'amore_9788806151898

LUNA DALLE CORNA DORATE

Luna dalle corna dorate, lo vedi cosa succede? E voi stelle
lucenti che l’Oceano accoglie dentro il suo grembo,
vedete come la dolce Ariste se ne è andata, lasciandomi solo,
e dopo cinque giorni non riesco a ritrovarla, la strega?
E tuttavia le darò ancora la caccia, mandandole dietro
i segugi d’amore, i cani d’argento.

(da Antologia Palatina, I, 16 – Traduzione di Filippo Maria Pontani)

.

Marco Argentario, poeta del tempo di Augusto, autore di una trentina circa di epigrammi erotici e simposiaci, sembra dare ragione al proverbio che sostiene che “in amore vince chi fugge”: in questo suo epigramma che vive dei riflessi dorati e argentei della luna a trionfare ancora una volta è il desiderio amoroso, la lontananza che acuisce la passione, che gonfia ancora più d’amore il petto del poeta.

.

night-forest-blue-moon

IMMAGINE © JEANNIE DESIGN

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
L'amore è una caccia in cui il cacciatore deve farsi inseguire dalla selvaggina.
ALPHONSEKARR, Aforismi sull’uomo, sulle donne e sull’amore

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...