giovedì 31 luglio 2014

La voce dei tuoi occhi

 

EDWARD ESTLIN CUMMINGSe-e-cummings

IN UN LUOGO DOVE NON HO MAI VIAGGIATO

In un luogo dove non ho mai
viaggiato, gioiosamente oltre
ogni esperienza i tuoi occhi
hanno il loro silenzio:
nel tuo più fragile gesto
ci sono cose che mi includono,
o che io non posso toccare
perché sono troppo vicine
il tuo sguardo più leggero
facilmente mi schiude,
sebbene io abbia chiuso me stesso
come un pugno,
tu mi apri sempre
petalo per petalo
come la Primavera apre (toccando
sapientemente, misteriosamente)
la sua prima rosa
o se il tuo desiderio
è di chiudermi, io e
la mia vita ci chiuderemo
molto splendidamente,
improvvisamente,
come quando il fiore
di questo cuore immagina
la neve discendere amorosamente
dovunque
nulla che noi si percepisca
in questo mondo eguaglia
il potere della tua intensa
fragilità: la cui trama
mi sbaraglia con il colore
dei suoi paesi,
rendendo la morte e il sempre
a ogni respiro
(non so che cosa sia di te
che chiude e apre, solo
qualche cosa in me capisce che
la voce dei tuoi occhi
è più profonda di tutte le rose)
nessuno, nemmeno la pioggia,
ha così piccole mani.

(da In un luogo dove non ho mai viaggiato, Acquaviva 2005 – Trad. G. D’Ambrosio Angelillo)

.

“L'anima che con gli occhi può parlare / anche con lo sguardo può baciare” dice Gustavo Adolfo Bécquer in una delle sue Rimas: l’anima è nello sguardo, e lo sa bene anche il carnale poeta statunitense Edward Estlin Cummings (1894-1962). L’amore si esprime nella sua maniera più profonda attraverso gli occhi: quell’incontro non è più dei corpi ma è già dell’anima, del nostro io più profondo.

.

Kabuki David Mack Wallaper 1024x768

DAVID MACK, “KABUKI”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Guardarsi negli occhi è più indecente che andare a letto insieme.
BORIS VIAN

2 commenti:

Vania ha detto...

ottima foto a completamento di questa da "leggere" e non solo "guardare" poesia.:)

ciaoo Vania:)

DR ha detto...

hai ragione: il disegno è molto espressivo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...