mercoledì 4 giugno 2014

Ogni tuo gesto è una rondine

 

RAFFAELE CARRIERI

SE IN UNA CAMERA ENTRI

Se in una camera entri
Di te riempi
Angoli e buchi.
Ti trattengono i muri
In attesa che ridi.

Se in uno specchio guardi
L’acqua rimuovi
Dei laghi distanti.
Ogni tuo gesto è una rondine
Che vola via di sbieco.

Se ti spogli che spreco
Faccio con gli occhi:
Un’industria di bruchi.

(da Canzoniere amoroso, Mondadori, 1958)

.

A proposito di questa poesia di Raffaele Carrieri (1905-1984) il critico Giuliano Gramigna parla di “esempio del modo di scrivere versi d’amore parlando d’altro”: è il classico impasto con cui il poeta tarantino costruisce le sue opere mischiando immaginario e simbolismo, ironia e limpidezza. Così la donna amata si trasforma quasi in una creatura mitologica, in una scomposta figura picassiana che conserva però la sua grazia che trasforma ogni gesto in un volo di rondini.

.

formylover89

JACK VETTRIANO, “FOR MY LOVER”

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Facciamo, io e amore / Un grande pane. / Amore mette l’acqua / E la fascina. / Amore mette il sale, / Io la farina.
RAFFAELE CARRIERI, Canzoniere amoroso

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...