giovedì 26 giugno 2014

Essere chi sognavo

 

EDUARDO GARCÍAth

PARADOSSO DEL GIOCATORE D’AZZARDO

Desideravo essere quel che sono.
Ora vorrei essere chi sognavo.
Senza esitare darei queste righe
per riavere le vite che ho perduto.

(da Paradoja del tahúr, 1993)

.

La vita è fatta di scelte. E tutte le volte che ne compiamo una crediamo di avere scelto per il meglio. Qualche volta è così, qualche altra invece ci porta anni dopo a considerare che fu un errore scegliere una strada invece di un’altra. Resta il fatto che non si può riscrivere il passato né tornare sui propri passi. E ci rimane soltanto il rimpianto, come in questa quartina del poeta spagnolo Eduardo García (San Paolo, Brasile, 1965).

.

Olbinski

DIPINTO DI RAFAL OLBINSKI

.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------
LA FRASE DEL GIORNO
Non esiste scelta che non comporti una perdita.
JEANNETTE WINTERSON, Non ci sono solo le arance

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...